PDF Stampa Email

2012 City Planning

Portoferraio, ITALY

ARGO - Riqualificazione Parco delle Ghiaie e Spiaggia degli Argonauti

ARGO

© ADF group

_The ideas competition organized by the town of Portoferraio has as its object the redevelopment of an area of ​​about 38,000 square meters including the beach of the Argonauts, very popular with locals and tourists, the adjacent Park "Parco delle ghiaie" and also an abandoned area formerly occupied by sports facilities of the financial police, now in the possession of the municipal administration. The competition has involved 67 design groups at the national level in order to collect valid proposals of transformation and reorganization of the area, keeping in fact the actual intended use of public park and equipped. The history of the place is intertwined with the myth of the Argonauts, it is said in fact that the beach has been the scene of the landing of famous navigators who, in an effort to draw Argo ashore painted the stones of the shore with sweat, giving them the aspect that apart. The myth, rich in character, is reinterpreted in our proposal, the winner of the tender, becoming a narrative element that accompanies and guides the visitor through his experience of use of the sites. The plan in fact has a design reminiscent of the ship driven hard aground and the Argonauts which lies partially collapses in this particular gravel beach, starting from the deck of the ship, the visitor is invited to walk in the footsteps of the Greek heroes in an architectural space that evokes the mythological places where the events took place. During scoring, particularly appreciated by the jury was the decision to extend the area of ​​use of the beach through the creation of a new group of turf: in this mode the area devoted to the activities of bathing, which presents problems crowded in the summer months, buy breath and is enhanced in its ability to receive swimmers. The decline and rise of the share of the walk from the current position has allowed us to bury a series of covered spaces separating them from the rest of the area or showers, changing rooms, stores and bars, all of which upgrade its beach and make it more easy and organized the fruition of the bathing. The bar located below the elevated walkway acquires a double meaning: it is accessible both from the square is dedicated to bathing, offering both a moment of pause visually facing the sea but also a look at the green and the park. The terrain of the park connects to the elevated walkway, which in turn leads to the lookout point, designed to offer different views facing now in the Medicean Fortress, now the beach and the areas below. The project is configured as follows, thanks to eye contact that sets in every point, inviting the user to living spaces in their entirety, freely, using every possible relationship that exists between them.

_Il concorso di idee indetto dal comune di Portoferraio ha come oggetto la riqualificazione di una superficie di circa 38.000 mq comprendente la Spiaggia degli Argonauti, molto frequentata dai residenti e dai turisti, l’adiacente Parco delle Ghiaie ed una ulteriore area dismessa un tempo occupata dagli impianti sportivi della guardia di finanza, ora in possesso dell’amministrazione comunale. Il concorso ha visto coinvolti 67 gruppi di progettazione a livello nazionale allo scopo di raccogliere valide proposte di trasformazione e riorganizzazione dell’area, mantenendo di fatto l’attuale destinazione d’uso di parco pubblico ed attrezzato. La storia del luogo si intreccia al mito degli Argonauti; si narra infatti che la spiaggia sia stata scenario dello sbarco dei celebri navigatori che, nello sforzo di trarre Argo a riva, colorarono la pietre del bagnasciuga col sudore, conferendo loro il particolare aspetto che le contraddistingue. Il mito, ricco di suggestioni, viene reinterpretato all’interno della nostra proposta, risultata vincitrice del bando, diventando elemento narrativo che accompagna e guida il visitatore attraverso la sua esperienza di fruizione dei luoghi. La planimetria infatti presenta un disegno che ricorda la nave spinta faticosamente in secca dagli Argonauti che si adagia e parzialmente sprofonda nella particolare ghiaia di questa spiaggia; partendo dal ponte della nave il visitatore viene invitato a ripercorrere i passi degli eroi greci in uno spazio architettonico che evoca i luoghi mitologici dove le vicende si svolsero. In fase di assegnazione del punteggio, particolarmente apprezzata dalla giuria è stata la scelta di ampliare la superficie di fruizione della spiaggia grazie alla realizzazione di una nuova fascia di manto erboso: in questo modo infatti l’area dedicata alla attività di balneazione, che presenta problematiche di sovraffollamento nei mesi estivi, acquista respiro e risulta potenziata nella sua capacità di ricezione di bagnanti. L’arretramento e l’innalzamento di quota della passeggiata rispetto all’attuale collocazione ci ha permesso di interrare una serie di spazi coperti separandoli dal resto dell’area ovvero docce, spogliatoi, magazzini e bar, tutti elementi che riqualificano la spiaggia e rendono più agevole ed organizzata la fruizione dell’area balneazione. Il bar situato al di sotto della passeggiata sopraelevata acquista una doppia valenza: è fruibile sia dall’area dedicata alla balneazione sia dalla piazza, offrendo sia un momento di sosta rivolto visivamente al mare ma anche uno sguardo sul verde ed il parco. Il terreno del parco si connette al percorso pedonale sopraelevato che a sua volta conduce al punto panoramico, studiato in modo da offrire diverse visuali rivolte ora alla Rocca Medicea, ora alla spiaggia ed alle aree sottostanti. Il progetto così configurato, grazie ai contatti visivi che stabilisce in ogni suo punto, invita l’utente a vivere gli spazi nella loro interezza, liberamente, sfruttando ogni possibile relazione che viene a crearsi tra di essi.

 

Concept ARGO

 

MasterPlan

 

Piazza e Parco

 

Piazza e Parco

 

Punto Panoramico

 

La Piazza e la Passerella


COMPETITION BOARDS   >>

Competition Boards

 
HOME   PROJECTS   NEWS   CONTACT